Progetto unitario di Formazione

LE AREE FONDAMENTALI DEL CAMMINO FORMATIVO DEI GRUPPI E DELLE COMUNITÀ DEL RINNOVAMENTO

(tratto dal Vademecum)

L’intero processo formativo può essere suddiviso in 4 grandi aree corrispondenti ai nuclei essenziali del RnS.
Non si tratta di un “percorso obbligato”, né di 4 livelli distinti e successivi di crescita. Piuttosto si vuole cogliere – dall’interazione di queste dimensioni – l’espressione più compiuta di un cammino di crescita organico, ben compaginato, legato alla vita del RnS:

carismatica
pastorale
ministeriale
comunitaria

 

 

Carismatica
“Non interrompete il cammino intrapreso! Aspirate ai carismi più grandi”.

Questo l’incoraggiamento di Giovanni Paolo II al RnS, nel 2000, affinché fosse più incisiva la nostra testimonianza ecclesiale.
Senza l’esperienza dei carismi, la testimonianza del RnS nella Chiesa perderebbe ogni incidenza. La ragione basilare per la quale lo Spirito ha suscitato il RnS è richiamare l’attenzione della Chiesa sulla sua dimensione fisiologica, cioè un’esistenza nello Spirito, e sulla riscoperta dei carismi.
Il CNS ha pertanto sostenuto lo sviluppo di una “Scuola di vita carismatica” al fine di favorire l’esperienza dei carismi nella preghiera comunitaria in modo semplice, diretto e pratico.
L’animazione carismatica, infatti, costituisce l’aspetto più caratteristico del Rinnovamento nello Spirito.

 

Pastorale
La formazione pastorale è una proposta d’approfondimento dell’esperienza carismatica rivolta ai Pastorali di servizio che, in molti casi, hanno necessità di essere aiutati a seguire i fratelli:
– nel discernimento
– nell’accompagnamento spirituale
– nella formazione alla vita comunitaria
– nell’esperienza dei carismi.

Presiedere alla vita di un gruppo e di una comunità, e assolvere a tutte le funzioni legate ad una responsabilità di stampo carismatico e non gerarchico, è un servizio assai delicato che non accetta semplificazioni.
A sostegno di questo servizio pastorale è stata promossa una “Scuola di vita pastorale”, che intende aiutare gli animatori a vivere con consapevolezza il proprio impegno a vantaggio dei fratelli e delle sorelle.
Per l’area pastorale gli appuntamenti nazionali sono, inoltre, dati dalla Conferenza Animatori e dai tre Corsi interregionali di animazione comunitaria e carismatica del nord, centro e sud d’Italia.

 

Ministeriale
Nella crescita dei Gruppi/Comunità del Rinnovamento nello Spirito, un ruolo importante è assegnato ai ministeri carismatici.
Ogni carisma è per la missione e i ministeri sono l’esplicitazione visibile di questa chiamata divina. C’è quindi, l’esigenza di inserire nella formazione un’attenzione specifica a quelli che sono i ministeri “di fatto” attraverso cui una comunità cresce. I corsi, quindi, si prefiggono lo scopo di “formare i formatori” su una visione comune.
Per l’area ministeriale vengono organizzati corsi specifici di settore formativo e di ambito di evangelizzazione durante la stagione estiva, che toccano tutte le tematiche di impegno possibile, sia quelle legate alle attività interne dei gruppi e delle comunità (sacerdoti e religiosi, animazione preghiera, liturgia, musica e canto, intercessione sofferenti), sia quelle esterne, finalizzate alla Nuova Evangelizzazione (famiglia, giovani, fidanzati, bambini e adolescenti, scuole sui metodi di evangelizzazione, impegno sociale, volontariato e comunicazioni sociali).
Particolare attenzione è stata rivolta, negli ultimi anni, a una formazione specificatamente missionaria; con l’avvio della Missione in Moldavia e con il prosieguo delle altre missioni all’estero (Germania, Canada e Australia) si avverte l’esigenza di sollecitare e dare stabilità e formazione a quanti il Signore vorrà chiamare per questi progetti.
La nascita di un “Week-end di vita missionaria” è dunque una risposta alle nuove sollecitazioni dello Spirito Santo e si propone sia come momento di riflessione vocazionale, sia come momento propedeutico alla vita missionaria.

 

Comunitaria
«Erano assidui nell’ascoltare l’insegnamento degli apostoli e nell’unione fraterna, nella frazione del pane e nelle preghiere» (At 2, 42).
Questa Parola ispira il livello comunitario del nostro cammino di crescita.
Il libro degli Atti degli Apostoli può essere considerato giustamente il libro dello Spirito Santo.
Luca lo considera il principio della vita della Chiesa. Descrive la vita interna della comunità primitiva che, nel suo dinamismo, rappresenta l’ideale cui devono ispirarsi tutte le comunità che mettono al centro la presenza di Gesù Risorto e la potenza dello suo Spirito.
La comunità è costituita, mediante lo Spirito di Dio, come “una sola mente, un solo cuore, una sola volontà di bene”.
È lo Spirito che conduce il discepolo a non considerare proprietà propria quanto possiede (beni spirituali e materiali), ma a condividere ogni bene, per realizzare l’immagine dell’uomo nuovo, che costruisce la Chiesa partendo dalla vita quotidiana.

 

Per approfondire l’argomento è possibile consultare i seguenti sussidi:

 

Livello Base

Vita Comunitaria 
Preghiera Comunitaria 
Seminario di Vita nuova nello Spirito

 

Livello di crescita

Servizio pastorale
Alla scuola di Gesù – Discepolato Carismatico
Studio e approfondimento dei Carismi assembleari

 

Livello di approfondimento

Cultura della Pentecoste
La Famiglia
Giovani
Il Sacerdote