LA MUSICA E IL CANTO NEL RINNOVAMENTO

“Sono convinto che il Rinnovamento nello Spirito Santo abbia ricevuto dal Signore un preciso mandato per suscitare nel mondo un grande “movimento di adorazione” ( cfr. Gv 4, 23-24). Con il termine biblico di “adorazione” intendo definire un concetto molto ampio di servizio reso a Dio, che include anche ogni forma di preghiera, di lode, di canto, di supplica e d’invocazione […] Ritengo che la particolarità del “movimento” carismatico consista nell’aver creato un popolo di adoratori: una vocazione specifica, se vogliamo, che il Signore ha dato più che ad altri”.

Matteo Calisi, alla XVIII Conferenza Animatori nel 1994

 

La storia del Servizio Nazionale della Musica e del Canto del Rinnovamento ricalca quella che poi è la storia di tutto il movimento.
Se è vero che i primi anni 1971-1976  si attingeva al panorama dei canti presenti nelle parrocchie e proposti da varie realtà anche internazionali verso la fine degli anni 70 va delineandosi  quello che poi diverrà lo stile di tutto il Rinnovamento.

La prima cassetta è Teru’ ah realizzata dall’allora servizio canti di Milano, 1979. Contiene canti di Sequeri e Giombini ben conosciuti ed utilizzati nelle parrocchie, ma anche una prima versione di un canto americano Dio Regna del 1974.

IMG_4735

Segue l’uscita nel 1980 di Dio della mia lode realizzato dal servizio del canto dei gruppi Maria di Roma e di Bari che darà poi il nome anche al famoso libretto dei canti. 

IMG_4736

Di notevole bellezza nella sua semplicità di allora il canto Sei la Storia. Molti i canti riadattati dalla loro versione originale americana o spagnola e tuttora utilizzati:
È il Signor, Io ti dico, Amar como Jesus Amar, Gesù Cristo.

Il 1980 vede la nascita del Servizio Nazionale del Canto, in concomitanza con l’udienza generale con Papa Giovanni Paolo II esce la cassetta La mia voce sale a Dio.

IMG_4738

Splendido il canto Maranathà, vieni Signor presentato a Rimini durante una messa celebrata dal Cardinale Suenens.
Sono con voi
, di Marco Emberti Gialloreti, nasce da una profezia. Bellissimo il canto Padre effondi molto utilizzato ancora oggi nelle invocazioni allo Spirito e Gloria Gloria Gloria io l’ho incontrato un canto di gioia che coinvolge i cuori.

Nel 1981 e 1982 aumenta la produzione musicale con Venite dal profondo, Guarda al di là e Sempre canterò.

IMG_4737

IMG_4740

IMG_4739

Attraverso Sempre canterò il servizio nazionale della musica e del canto intende celebrare i dieci anni di Rinnovamento in italia. Famosissimi alcuni canti contenuti in questa cassetta:
Dai la mano, Quando lo Spirito, Ti esalto, Spirito di Dio, Io ho un amico, Alabarè!

Negli anni 80 c’è una fiorente produzione musicale ad opera del Servizio del Canto allora nominato “il Carro” di seguito alcune tra le più belle cassette:

2n6rxp5 70av53 CDR9_Confido_in_Te covercdr18 covercdr19 IMG_4741 IMG_4742 IMG_4743 IMG_4744

 

Il 1988 è un anno importante per la Musica nel Rinnovamento in quanto il Servizio Nazionale della Musica e del Canto vede la nascita della Corale Nazionale. In quell’anno esce la cassetta Davanti al Re e la numerazione riprende dal numero CNS1 e prosegue fino ad oggi:

IMG_4745

 

Di seguito riporto la gallery con le copertine in ordine casuale della produzione musicale aggiornata fino al 2017 con il CD Dio dell’impossibile.